Il Padel è la nuova moda? Come funziona questo sport che piace tanto agli italiani

Il padel è una delle discipline sportive che vanno per la maggiore in questo momento nel mondo ed anche in Italia sono moltissimi gli appassionati che lo praticano, con molti circoli tennistici che hanno aperto anche a questo “cugino” realizzando anche gli appositi campi.

La nascita del padel

Riguardo alla nascita di questa disciplina sportiva che in Italia è stata riconosciuta dal CONI nel 2004 le storie sono molte, ma la più veritiera è quella che si collega ad un reverendo newyorchese, che nel 1924 volle realizzare un campo da tennis di dimensioni ridotte per permettere svago ai bambini, fornendo loro come attrezzi delle “pale” che successivamente assunsero poi la forma delle racchette che vengono usate oggi. In seguito questa idea fu sfruttata anche da un ricco messicano, Enrique Corcuera, che fece costruire nella sua villa un campo da tennis ed anche in questo caso, vista la scarsità di spazio a disposizione, le dimensioni furono ridotte. Una delle caratteristiche essenziali del padel è che i campi hanno delle recinzioni che in pratica impediscono l’uscita della pallina e la mantengono sempre in gioco. In Italia il padel è approdato all’inizio degli anni ’90 con la creazione della propria Federazione, e si è affermato immediatamente tanto che ora sono numerosi i campi in cui viene praticato, distribuiti in tutte le regioni.

Il successo del padel è dovuto al fatto che questa disciplina sportiva può essere praticata da tutti, senza distinzione di sesso, età e livello essendo il mix perfetto tra il tennis e lo squash. Le doti di base per praticare questo sport sono i riflessi pronti data la velocità del gioco stesso e la rapidità di movimento. Inoltre il padel non crea problemi alle ginocchia ed alle caviglie dei praticanti in quanto la speciale erba “sintetica” che costituisce il fondo sul quale si gioca, mischiata con sabbia, permette al giocatore di effettuare dei facili scivolamenti. Inoltre le racchette da padel, che hanno la caratteristica di essere piene ma nello stesso tempo “forate” permettono una facile impugnatura. Praticare il padel è anche economico sia per il noleggio del campo che per le attrezzature necessarie, dalle racchette alle palline, che sono le stesse di quelle usate per il tennis, al vestiario degli atleti.

Le caratteristiche del gioco del padel

Per giocare a padel si deve avere a disposizione un campo con una superficie di 200 metri quadrati, diviso da una rete come nel gioco del tennis. Il campo di padel è dotato di una parete con la forma di una “U” su entrambi i lati dietro la rete, mentre sui lati laterali è completato da una maglia metallica oppure da un telo, in modo da consentire il miglior rimbalzo possibile della palla. L’unico lato aperto resta pertanto quello superiore, mentre il pavimento è costituito da erba sintetica. Per evitare di non poter giocare quando fa brutto tempo sono disponibili delle coperture fisse e mobili che in alcuni casi possono essere totalmente motorizzate.

Le regole del padel

Le regole di base di questa disciplina sportiva sono quasi identiche a quelle del gioco del tennis, sia come posizione del giocatore che batte che di quello che riceve. Per quanto riguarda la conquista del punto da parte di uno dei due giocatori, questo avviene in diversi modi: quando la palla rimbalza nella metà campo avversaria e successivamente esce lateralmente dal recinto di gioco, quando dopo aver toccato le pareti del campo dalla parte dell’avversario rimbalza per due volte sul terreno di gioco e quando rimbalza due volte sul pavimento dopo aver colpito qualche elemento estraneo. Il padel si può giocare anche in doppio.

I benefici del gioco del padel

Secondo gli esperti di questa disciplina sportiva, il gioco del padel apporta una serie di benefici per l’organismo dei praticanti e proprio per questo, oltre alla dose di sano divertimento che assicura, è divenuto in breve tempo una disciplina sportiva di grande successo. Tra i benefici si segnalano il miglioramento del flusso sanguigno, delle capacità respiratorie e del sistema cardiovascolare. Nello stesso tempo, il padel è in grado di migliorare il tono muscolare ed aumentare la forza dei praticanti. Il padel è una pratica sportiva che richiede un massiccio dispendio di energie, con i praticanti sempre in azione, ma è molto utile anche per combattere lo stress e in ultimo garantisce una buona socializzazione.

Fonte: www.racchette-padel.it

Leave a Comment